DOVE ASCOLTARCI:

Stefano Becciolini, resistere sul Web | Nessun dorma [S1E10]

Stefano Becciolini, fondatore di Becciolini Network e della Rete di Informazione Europea (RIE), è tra i protagonisti dell’informazione libera in prima linea sul fronte della “NeoResistenza“.

Il noto blogger ripercorre con sincerità e trasparenza il suo percorso professionale e la sua formazione come attivista del Web, rivendicando di essere stato sempre per l’autonomia di pensiero e di avere cercato di difendere gli spazi di libertà nella comunicazione in Rete.

Nelle rubriche in diretta dai suoi canali, lui e la sua redazione, danno voce, non solo a personalità di riferimento nell’area del dissenso alla propaganda istituzionale ma anche a chi altrimenti non potrebbe farsi ascoltare da un pubblico più ampio.

Stefano ha dovuto affrontare, sia in forme esplicite che occulte, la censura da parte dei social e delle piattaforme da cui trasmette e su cui pubblica i contenuti. Ma ciò non ha scalfito, anzi ha rafforzato il suo impegno e la determinazione nel garantire uno spazio di confronto fuori dalla retorica e dalle mistificazioni del pensiero unico.

Ha inoltre il merito di aver sperimentato nuove forme comunicative e incentivato l’accesso a piattaforme online meno conosciute.

Sono nato nel 1959 a Milano dove mi occupo di intermediazioni assicurative. Dopo aver trascorso "disciplinatamente" gran parte della mia vita credendo nei valori dell'Occidente liberale, mi sono reso conto che era necessario procedere a una profonda revisione del mio approccio alle cose del mondo. In questo percorso complicato e faticoso, a tratti molto doloroso, mi aiuta la consapevolezza che "non esiste libertà senza informazione". Puoi contattare Manlio inviando un messaggio tramite il modulo in QUESTA PAGINA

2 commenti su “Stefano Becciolini, resistere sul Web | Nessun dorma [S1E10]”

  1. Manlio grazie di aver intervistato il nostro GRANDISSIMO STEFANO BECCIOLINI, ora conosciamo aspetti della sua vita molto interessanti! Ancora una volta grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su